30 giugno 2015

MAC Cosmetics - 287 Duo Fibre Eye Shadow Brush


Pennelli ne abbiamo? Certo, ma non bastano mai e ogni volta che mi capita, per caso o per cosciente testardaggine, di vedere qualcosa che non ho, ce l'ho ma non è uguale, sembra uguale ma di certo funziona diversamente, io capitolo e compro pennelli. Dopo anni di acquisti alla cieca qualcosa la si impara, però. Quindi, ho il piacere di descrivervi in dettaglio la vita e la sorte del mio MAC Cosmetics 287 Duo Fibre Eye Shadow Brush.
Prima di gettarmi a capofitto nelll'acquisto ho letto qualche opinione a riguardo e ciò che ho letto non era poi così entusiasmante, eppure la descrizione sul sito mi allettava parecchio:
"Pennello medio finemente rifinito con punta arrotondata, perfetto per applicare e sfumare gli ombretti. Composto da un soffice mix di fibre naturali e sintetiche per donare un lieve velo di colore."
Velo di colore? Ho immaginato che la mia predilizione per gli ombretti in crema sarebbe stata ulteriormente confermata con questo pennello, così l'ho preso.
Come tutti i pennelli MAC, il 287 ha il manico in legno e la ghiera in ottone, alla base della ghiera le setole sono compatte, stringendo con le dita si sente proprio lo spessore, man mano che le setole si allungano il pennello si assottiglia. Questa struttura fa si che le setole restino semirigide permettendo un ottimo lavoro di resistenza sulla palpebra e allo stesso tempo morbide durante l'applicazione dei prodotti. Le fibre sono miste, naturali e sintetiche, caratterisca questa che rende adatto il pennello ad essere utilizzato sia con prodotti in polvere che in crema.
Una sola parola: fantastico.
Ho provato a sfumare ombretti in crema applicati con il 242 di cui non posso più fare a meno, sfumature morbide, facilissime, il taglio permette di andare anche nella piega, nell'angolo, ovunque nonostante le dimensioni non proprio minute del pennello. I colori non restano intensi e definiti, ma splendidamente distribuiti in un sofisticato mélange, la resa è tenue e uniforme. Oppure, si può prelevare il prodotto direttamente con il 187 e in questo caso il risultato è un velo di colore che può aumentare di intensità stratificando il prodotto. Comodo, quando non si ha il tempo di elaborare un make-up complesso, cinque secondi e il gioco è fatto.
Con le stesse procedure ho testato il pennello con i Mineralize Eyeshadow da asciutti, con i bright e i satin di Nabla, con le Vice di Urban Decay e sono giunta alla conclusione che il pennello 287 di MAC sfuma gli ombrtetti in crema alla perfezione, per le sfumature sulle polveri va benissimo quando vogliamo ottenere un effetto molto soffuso, se invece ci piacciono le sfumature un po' più definite meglio buttarsi su altre tipologie di pennello. Per quanto riguarda l'applicazione diretta dei prodotti, sia in crema che in polvere, si tenga conto che le setole prelevano poco prodotto e lo distribuiscono in uno strato sottilissimo, previa applicazione di una base cremosa e/o di un primer e stratificando il colore, il risultato è leggermente più intenso. Se vi piace questo tipo di effetto, che io trovo molto elegante, è il pennello perfetto.
Prezzo 36.00 €